martedì 30 settembre 2014

'Cause I'ma a Christmaholic...a Natale regalo...parte seconda

Piccola premessa.
Ok, non è da me, non scrivo mai di me stessa, o comunque cerco di limitare.
Quella di oggi è stata una giornata speciale per me e quindi merita un'eccezione.
Questo post era già scritto.
Pronto per essere pubblicato nel dopocena...con il marito impegnato nella visione del martedì di Champion League...
Un post tranquillo, un'altra idea regalo carina per chi vuole lanciarsi nei regali di Natale fai-da-te.
Invece...
invece in pausa pranzo trovo un commento di Alex al mio post della scorsa settimana...commento questo che mi riempie di gioia, perchè Alex è una blogger che ammiro molto...senza il suo corso di blogging non avrei mai aperto questo angolino e senza i suoi linky party non avrei mai scoperto tanti blog interessanti.

I suoi linky sono un appuntamento fisso, come Carrie's diaries il lunedì sera o Bake off il venerdì...al martedì c'è Alex.. e questo martedì sera nel linky 114 ho trovato "nientepocodimenoche"...una citazione al mio blog!!!!
Eh sì, il mio post è citato tra i top project del linky party 113!!!
Come mi sento??? Felice, frastornata, orgogliosa, riconoscente...con le lacrime agli occhi..grazie Alex, davvero.


Ma non è finita! Questa è la settimana di Creattiva!! Mi aspetta una bellissima esperienza allo stand ASI...non vedo l'ora!!!!

Ora, vi lascio al post...

Ciao a tutti!
Oggi continua la mia panoramica sulle idee regalo per il prossimo Natale.
I gufi orari sono facili e veloci da realizzare. Ok, diciamola tutta...questa è un'idea regalo nata davvero per caso...
Mi serviva un disco orario nuovo.
Quello microscopico attaccato al vetro mi aveva davvero stufato 'chè tutte le volte che devo parcheggiare mi viene la sciatica per girare il disco...
Ho deciso di produrmelo...l'anno scorso c'era stata l'invasione dei dischi bigshottosi, ma ero stata buona, non ero caduta in tentazione, niente fustella col gufo...
Ora invece...come resistere?




Alla fine ci ho preso la mano, ne ho fatti tantissimi...quelli che vedete in foto sono quelli che ho inviato a due ragazze che me li hanno richiesti.


 
Il gufo poi si è evoluto...
...abbiamo l'uccellino disco orario...


e il pinguino...



Entrambe le idee sono prese dal web...
questa invece...è opera del mio ingegno! Un amico appassionato di fotografia ha visto il mio gufetto e mi ha chiesto un disco per la sua auto...ci ho pensato un po' e ne è uscito questo!



Grazie a tutte per essere giunte fin qui...per oggi è tutto, con questo post partecipo al linky party n.114 di Alex!!!

sabato 27 settembre 2014

Giovedì dolce...Danubio dolce senza lattosio

Il Danubio è una pasta lievitata salata, generalmente ripieno di prosciutto e mozzarella.
Ho sempre voluto provarlo, ma la mia intolleranza ai latticini mi ha sempre stroncato l'idea sul nascere.
Poi, questo mese, ho ricevuto la rivista Voi, noi Bimby...in cui è riportata una ricetta del Danubio in variante dolce.
Anche in questo caso si trattava di una ricetta con latte e derivati, ma ho provato comunque a farla, adattandola e facendo le opportune sostituzioni.
Il risultato è stato ottimo...quindi vado a postarvi la ricetta del mio Danubio senza lattosio!

Ingredienti
Per l'impasto:
200g di latte di soia (ho usato quello fatto in casa avanzato dallo yogurth)
1/2 cubetto di lievito di birra fresco
50 g di zucchero
1 uovo inter0
500g di farina 0
35 g di margarina

Per la farcitura:
Nutella (per chi la può mangiare!)
crema al cioccolato o marmellata



Procedimento:
Scaldare il latte nel boccale con il lievito e lo zucchero. 2 min, 37°vel2.
Aggiungere l'uovo intero, la margarina a pezzi e la farina. 3 min, vel Spiga
Mettere in una zuppiera infarinata, coprire con una pellicola e far lievitare. Io l'ho lasciato a riposo per 4 ore circa.
Dividere l'impasto in tante palline grandi come mandaranci. Aprirle e disporre al centro una cucchiaiata di crema al cioccolato. Richiudere bene lasciando la farcitura all'interno.
Preparare una teglia abbastanza grande e foderarla con la carta forno.
Disporre le palline farcite una accanto all'altra.Spennellare con acqua e zucchero.
Coprire con la pellicola e far lievitare almeno un'ora.




Mettere in forno a 200° per 30/35 minuti.
Per rendere più soffice l'impasto metto nel forno un pentolino pieno di acqua.
A fine cottura lasciare raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.

E' buonissimo!!

mercoledì 24 settembre 2014

'Cause I'm a christmaholic...a Natale regalo...

Mancano tre mesi a Natale...giorno più, giorno meno!
Oddio, di già???
Ciò significa che da oggi posso dare libero sfogo ai miei post natalizi senza che qualcuno pensi "questa si è davvero fumata il cervello".
La verità è che io adoro il Natale, ce l'ho proprio dentro.
Sono una "Christmaholic", pazza per il Natale.
Mi piace l'atmosfera, decorare la casa, sorseggiare Christmas tea mentre nel forno cuociono gli omini di zenzero...
Adoro le domeniche di novembre, grigie e piovose, il marito allo stadio ed io sola a casa....Frank Sinatra che canta "Oh little town of Bethlem"a squarciagola, il tavolo invaso dalle decorazioni, la lista dei regali, ritagli di carta e feltro ovunque.
Oh, come sono felice!
Mi piace guardare la neve scendere seduta davanti alla finestra,
le luci bianche dell'albero che si riflettono sul vetro, 
il suono delle campane che suonano a festa,
il profumo delle arance e dei chiodi di garofano,
il sapore del pandoro caldo che si scioglie in bocca.

Dovevo nascere in Lapponia, questo è vero. Avrei potuto diventare un piccolo aiutante di Babbo Natale, vivere in una casetta nel bosco e tenere una renna di nome Rudolph in giardino.
E invece niente!
Ahimè, vivo nel mondo urbanizzato, dove già mi danno della strana
perchè faccio l'albero a novembre...
figuriamoci se si sapesse in giro che ho iniziato a fustellare renne il 15 maggio!!

Ebbene sì, sono all'opera da quattro mesi, ho iniziato a preparare i regali e gli addobbi...ed ora finalmente posso iniziare a mostrarvi qualcosa!

Ho realizzato alcune piccole creazioni, piccoli doni per amici e parenti, ma anche addobbi per l'albero di Natale, che per me deve essere completamente handmade.
Tanto feltro, carta, nastri e pizzi, nei colori classici del Natale, principalmente rosso, ma anche beige, avorio e grigio senza tralasciare un tocco di azzurro e blu.
Si tratta di decorazioni in parte realizzate lo scorso anno e riproposte "a rinforzo"...come se l'albero non fosse già bello pieno...e poi tante piccole idee regalo..della serie "solo un pensiero", perchè va bene il pensiero, ma fatto col cuore!
Perchè in effetti, se ci penso, la cosa che più mi piace nel fare un regalo non è farlo tanto per farlo, ma quello che ci sta dietro, studiare qualcosa che possa risultare gradito, che sia fonte di gioia per chi lo riceve.
I miei doni più belli sono oggetti fatti da me, perchè penso che, indipendente dal valore economico, le mie creazioni portano con sè l'amore che ci metto nel farle. E se faccio un regalo voglio farlo con amore.

Con questo post inauguro quindi la stagione natalizia...l'intento è quello di lasciare qualche spunto per i regali, per le decorazioni e tutto ciò che circonda il Natale.
Giusto per non farsi trovare impreparate!.. ;)

Oggi vi presento una piccola idea di packaging veloce per un regalo ad un'amica, ma anche per una ragazzina che sicuramente apprezzerà questi smalti coloratissimi.
Lo smalto si sa, è sempre un regalo gradito a noi donne che amiamo giocare con i colori e con gli accostamenti stravaganti e "colorarci" secondo l'umore del momento.



Tanto tempo fa, quando la mia passione per lo scrap era agli albori, vidi in rete un bellissimo tutorial per creare una scatolina portasmalti.
Quel tutorial mi colpì così tanto che è rimasto impresso nella mia memoria sino ad oggi (cara blogger, non ricordo ahimè il tuo nome, ma ti ringrazio, se mai passerai di qua, ti prego, fatti riconoscere!)....la mia è una versione un po' modificata...i tappi andavano infilati in due fori tondi, ma non ho il punch, quindi ho dovuto rielaborare un po' il progetto...


All'inizio ero partita con l'idea di tagliare le scatoline con la Sil, poi però mi sono persa d'animo perchè la mia capacità nell'uso del software non è così evoluta. Chi ha la Cameo e padroneggia il programma riuscirà a realizzarle in un batter d'occhio...



Le scatole sono ottenute dal riciclaggio di tanti pezzi di cartoncino e carte scrap (and yes, I'm very proud of it!).
Per finire le ho decorate con i miei washi natalizi acquistati da Scrap it Easy al meeting lombardo dello scorso dicembre...che dire, soddisfatta...e un regalo è andato!

Con questo post partecipo al linky party n.113 di Alex!

Ci vediamo presto con un nuovo post natalizio...vado a sfornare il Danubio al cioccolato!!



martedì 16 settembre 2014

Un cuore fuoriporta...

Una nuova tecnica da sperimentare: le cannucce di carta!



Ho creato questo cuore partendo da un volantino pubblicitario. Ho tagliato la carta a strisce, le ho arrotolate creando tante cannucce, ho colorato con l'acrilico bianco ed ho dato forma al cuore.

Come decorazione qualche fustellata con la Big: il mitico rametto e le rose 3d.


Ho completato il tutto con qualche perla ed applicazione ad effetto cristallo.



Ecco fatto, ora ho un nuovo fuoriporta..vagamente shabby ovviamente...

Con questo post partecipo al linky party 112 di Alex!

Per oggi è tutto, a presto!!!

domenica 7 settembre 2014

Exploding box portasoldi

Ciao a tutti!!
Dopo tanti post dedicati al cucito oggi parliamo di scrap!
Questa è l'exploding box che ho creato per il matrimonio della mia cara amica Giulia, andata in sposa ieri al suo Matteo con una cerimonia commovente ed una bellissima festa.




Per realizzarla mi sono avvalsa della collaborazione della mia Big Shot e della mitica Silhouette con cui ho preparato le decorazioni con gli sposini stampati e il messaggio di auguri.




Ho realizzato a mano la tortina a tre piani, mentre i fiorellini sono tagliati con un piccolo punch.



In cima ho applicato un piccolo anello di carta in cui ho infilato i soldi.


Le carte appartengono alla collezione "Recorded" della Allison Kreft design, mentre le fustelle sono della Sizzix (Bigz "Heart, stem and leaves" ) e una Nestabilities ("Circle scalloped").

Con questo post partecipo al linky-party-111 di Alex!

Per oggi e tutto, buona giornata e ...a presto!!