lunedì 30 marzo 2015

Handmade Easter: gallinelle di stoffa.

Quando ho iniziato a pensare al post pasquale per l'Handmade Easter mi sono tornate in mente le primavere della mia infanzia, i prati gialli di botton d'oro, il tepore del primo sole, i coniglietti bianchi nel prato e le galline, quelle bianche, della zia, che tutte le mattine mi regalavano un bell'ovetto fresco!

Perchè per qualcuno Pasqua sarà anche sinonimo di cioccolato, di Easter Bunnies e di agnelli, ma per me a Pasqua sono d'obbligo le galline...

Così ho sbirciato qua e là nel web, ho visto tante idee carine e mi sono messa a produrre allinacei...    "E fu così che l'appartamento diventò un pollaio!" disse mio marito.

Taglia e destra, cuci a sinistra, ne sono usciti due tutorial che oggi posto per l'Handmade Easter di The Creative Factory.

Vi presento...la gallina postmoderna e la gallina stordita!!! A voi la scelta...

Tutorial 1. La gallina postmoderna.
E'un tutorial molto facile e velocissimo da fare...

Materiale occorrente:
carta per cartamodello (va benissimo anche la carta forno o quella di giornale)
penna/matita
squadra
goniometro
stoffa
filo
gesso
spilli
macchina da cucire
ovatta da imbottitura
feltro
colla a caldo


Procedimento:
Disegnate sulla carta un triangolo con tutti i lati uguali.
Potete aiutarvi con il goniometro (tutti gli angoli interno devono misurare 60°), oppure potete fare come me piegando a metà la carta. In questo caso la base del triangolo misura la metà del lato obliquo. Una volta aperta la carta tutti i lati saranno uguali.



Tagliate.
Riportate il cartamodello sulla stoffa per 4 volte.
Per fare più alla svelta potete mettere la stoffa doppia.


Ricordatevi di disegnare con il gesso sul rovescio della stoffa e di tagliare lasciando mezzo centimetro di margine per le cuciture.

A questo punto puntando la stoffa al rovescio cucite con la macchina da cucire i triangoli in modo da formare una piramide a base triangolare.







Lasciate un foro nella cucitura per rivoltare il lavoro.

Imbottite bene e cucite il foro con dei piccoli punti.


Il corpo della vostra gallina è pronto!
Ora tagliate dal feltro gli occhi, le pupille, la cresta, il becco e i bargigli.



Applicate con la colla a caldo.

Ecco fatto, la vostra gallina è finita!!




Tutorial 2. La gallina stordita.

Materiale occorrente:
carta per cartamodello (va benissimo anche la carta forno o quella di giornale)
penna/matita
stoffa
filo da ricamo colorato
gesso
spilli
macchina da cucire
ovatta da imbottitura
feltro
colla a caldo

Procedimento:
Disegnate il cartamodello sulla carta e ritagliatelo.



Disponete la stoffa al rovescio, riportate con il gessetto il disegno e tagliate lasciando mezzo centimetro di stoffa per le cuciture.




Cucite con la macchina da cucire, dritto contro dritto, lasciando nella parte inferiore un piccolo foro per rivoltare il lavoro.
Girate il lavoro, imbottite con l'ovatta e chiudete con dei piccoli punti nascosti.



Con il filo da ricamo in contrasto rifinite la coda con dei punti lunghi.


Ora tagliate due triangoli di feltro giallo per il becco, cucite i due lati obliqui lasciando aperta la base. Rivoltate il becco.Tagliate gli occhi, la cresta e i bargigli. Incollate tutto con la colla a caldo.

Se volete fare un fermaporta potete inserire nell'imbottitura un sacchetto pieno di sabbia e creare un piccolo inserto in stoffa a spicchio da cucire sulla base (così la gallina starà in piedi!).




La gallina stordita è finita!!




Ed ecco una foto di gruppo!



Per oggi è tutto, correte a guardare i bellissimi post delle ragazze che oggi pubblicano con me...e poi tornate indietro! Andate sul blog di Alex a scoprire le meraviglie create dal team!!

Alessia De Bonis di Le Chat Gourmand
Camille Nancy di La Mini Factory
Valeria di Valeria’s Shelf

Happy Easter!!!


39 commenti:

  1. Adoro le tue gallinelle!!!
    Sono talmente belline che mi è venuta voglia di farle!!! in settimana ci provo con il mio duenne tutto fare!!
    Baci da La Mini Factory!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Leggo solo ora il tuo commento...sei riuscita a fare le galline?

      Elimina
  2. Simpaticissime! Rese ancora più belle dal racconto della tua infanzia.
    Kiss
    Ketty

    RispondiElimina
  3. A me piace la gallinella storditaa! non son un asso nel cucito, ma forse potrei riuscirci anch'Io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ile! Perché non provi a farle anche tu? Sono facilissime, tieni presente che io cucio da meno di un anno...

      Elimina
  4. Meravigliose! Mi piacciono sia postmoderne che stordite le tue galline, sono troppo simpatiche!!!
    In questi giorni mi sono dedicata ai polli anch'io.
    Baci
    Silvia

    RispondiElimina
  5. Ma è difficile scegliere!!! sono adorabili tutte e due!!!
    Complimenti bellissimi progetti e facili tutorial!!!
    Lisa

    RispondiElimina
  6. Che progetto simpatico!!!!! Mi piace moltissimo!!! Laura

    RispondiElimina
  7. Simpatiche le tue galline !!! Grazie per aver condiviso i tuoi dolci ricordi, un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Bellissime!
    Ti ho segnalata: http://www.creativitaorganizzata.it/2015/03/30/gallinelle-pasquali-in-stoffa-tutorial/
    Buonissimo pomeriggio.
    Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania!! E' un onore x me! Creatività organizzata per me è comela Bibbia del cucito...ho iniziato da lì col cucito creativo!

      Elimina
  9. Bellissime... certo che la gallinella stordita è super!

    RispondiElimina
  10. Mamma mia che dolci queste gallinelle! ^_^
    Grazie per avercele mostrate!
    Daniela

    RispondiElimina
  11. Sono dolcissime e spiegate bene!! Brava!!

    RispondiElimina
  12. Troppo troppo carine! Mi sa che le faró per decorare la cucina!

    RispondiElimina
  13. Sono davvero divertentissime. Adoro questi simpatici pupazzetti.

    RispondiElimina
  14. La foto di gruppo è carinissima! Ma dai che sono venute tutte bene, di cosa ti lamenti? Brava coma al solito! Hai visto che è andato tutto bene? Dalla pubblicazione a mezzanotte a tutto il resto... Un bacione, alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alex, sono rientrata da poco e solo oggi riesco a rimettere la testa nel blog..come temevo durante la mia assenza non sono riuscita a connettermi e a tenere sotto controllo la situazione..In effetti è andato tutto bene, questo grazie anche alla tua pazienza e alla tua competenza...mi hai insegnato molte cose e grazie ai tuoi step by step il post è stato pubblicato nei tempi giusti. Ed ho avuto un sacco di visualizzazioni! Grazie di cuore!

      Elimina
  15. Sono troppo simpatiche questa galline, come si fa a non adorarle? :) Mi piacciono davvero molto!!
    Linda

    RispondiElimina
  16. Ma sono bellissimeeeeee!!!!!
    Ci voglio provare anche io!!!
    Baci
    Vivy

    RispondiElimina
  17. Che belle, e anche facili da fare!!
    Grazie per il bel tutorial.

    RispondiElimina
  18. Troppo simpatiche, le voglio anche io :-)

    Complimenti e a presto
    Flavia

    RispondiElimina
  19. sono bellissime entrambe... ma ammetto di avere un debole per quella postmoderna ;).... peccato solo che odio cucire!!!!! dici che se incollo riesco lo stesso??? ahahahha scherzo...un bacio... e bellissimi i tuoi progetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Martina, a parte gli scherzi, se le fai in feltro puoi anche incollarle! ;)

      Elimina
  20. Ma che meraviglie, ma che mani d'oro, non posso fare a meno di dirlo tutte le volte che entro nel post...Magico semplicemente magico, io mi chiedo costantemente qual'è la magia che fa uscire tanta creatività!
    Bacissimo e Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  21. le adoro, sono fantastiche!!!! pinnatissime!
    carmen

    RispondiElimina
  22. Troppo belle queste galline!!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  23. Semplicemente meravigliosi e perfetti per me!!!! ;-) Lucia

    RispondiElimina
  24. sono carinissime entrambe ^__^ non so se preferisco quella postmoderna o quella stordita (i nomi mi hanno fatto morire :D)

    ♥ Alixia le chat gourmand

    RispondiElimina
  25. Complimenti Alessia sono bellissime!!!
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  26. Ciao! Questi piccoli polli sono così incantevole! Grazie mille per aver condiviso questa chiara tutorial.
    Un abbraccio dal Portogallo.
    Ana Love Craft,
    www.lovecraft2012.blogspot.com

    RispondiElimina
  27. Finalmente sto recuperando e ho avuto il piacere di vedere le tue deliziose gallinelle!
    I miei complimenti <3

    RispondiElimina